Il mio metodo.

La psicoterapia psicoanalitica ad approccio intersoggettivo sottolinea la natura relazionale del nostro mondo psichico e getta luce sulle dinamiche interattive della persona. L'importanza attribuita al mondo relazionale dell'individuo fa della relazione paziente-terapeuta lo strumento principale per promuovere il cambiamento. In un'ottica di continua crescita però, mi piace integrare la tecnica psicoanalitica con strumenti propri di altri orientamenti, in modo da offrire ad ogni paziente un trattamento "su misura". Visto l'enorme valore attribuito al mondo relazionale dell'individuo, raggiungere una buona alleanza terapeutica con ogni paziente è un traguardo di primaria importanza che occupa la prima parte del percorso stesso. Attraverso la creazione di una solida alleanza terapeutica, infatti, è possibile comprendere le dinamiche relazionali dell'individuo, il ruolo che esse ricoprono nel suo mondo psichico e il modo in cui ne influenzano il comportamento, e individuare i meccanismi relazionali disfunzionali, per accompagnare la persona al cambiamento. Ogni percorso è a sè e solo un'attenta consulenza iniziale può evidenziarne gli obiettivi e chiarirne i metodi.

Su di me

Ho conseguito la laurea magistrale in psicologia clinica presso l'Università degli Studi di Padova con una tesi sperimentale sull'attrazione sessuale dalla quale è stato estratto un articolo pubblicato sulla "Rivista di Sessuologia Clinica".
Ho successivamente ottenuto l'abilitazione alla professione di psicologo, dopo aver svolto il tirocinio post lauream presso il servizio di Alcologia di Brescia (N.O.A.) e il Dipartimento Nuove Dipendenze. In tale contesto ho potuto approfondire lo studio delle doppie diagnosi in pazienti affetti da tossicodipendenza e Disturbo Post Traumatico da Stress, grazie all'opportunità che mi è stata data di curare l'adattamento italiano di un trattamento psicoterapeutico americano "Seeking Safety" sviluppato dalla dott.ssa Lisa Najavits dell' Harvard University.
Nel 2014 mi sono perfezionata in "Psicologia clinica della gravidanza e della perinatalità" presso l'Università degli studi di Brescia e, l'anno seguente, in "Valutazione diagnostica dell' età evolutiva", presso l'Istituto di Psicologia Psicoanalitica.
Nel 2016 ho approfondito il tema del trauma, frequentando il corso di E.M.D.R. di I° livello e acquisendo il titolo di operatrice E.M.D.R.

Dopo aver frequentato un corso quadriennale di specializzazione presso l' Istituto di Psicologia Psicoanalitica, aver concluso un percorso di analisi personale e aver ottenuto parere positivo dai supervisori, ho conseguito il titolo di psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico relazionale. Attualmente frequento un corso di specializzazione in "psicologia giuridica penale", dopo aver concluso quello in "psicologia giuridica civile".

Esperienze e relazioni mi han portata ad approfondire specifiche tematiche come, ad esempio, le nuove tecnologie e i fenomeni ad esse collegati (cyberbullismo, sexting, dipendenza tecnologica) e mi han regalato nuove opportunità, come il progetto "Biblioteca Vivente" di cui sono organizzatrice con l'associazione culturale "La Fionda" e il circuito regionale ministeriale "C.L.A.P.Spettacolodalvivo". Il legame tra benessere e narrazione è talmente forte da avermi spinta, nell'ultimo anno, a formarmi come libroterapeuta, dando inizio ad una nuova avventura professionale.

Pubblicazioni:
Buizza C., Mazzardi P., Pagani V., Ghilardi A. La valutazione dell’attrazione sessuale, tipologie di attrazione e variabilità inter – individuale. Rivista di Sessuologia Clinica, XXII, 2015/2.

 

C Buizza, A Ghilardi, P Mazzardi, D Barbera, V Fremondi, A Bottacini, MA Mazzi, C Goss (2019). Effects of a question prompt sheet on the oncologist-patient relationship. A multi-centred randomised controlled 

 trial in breast cancer. Journal of Cancer Education.

 

 “In cerca di sicurezza. Un manuale per il trattamento di PTSD e abuso di sostanze”, cura dell’adattamento italiano del trattamento “Seeking  Safety” sviluppato dalla dott.ssa Lisa Najavits.